Gemelli con due mamme: saranno libere di scegliere il cognome.

Gemelli con due mamme

Due gemelli, figli di una coppia omosessuale italiana che vive in Spagna, sono rimasti apolidi per ben due anni perché il comune brianzolo dove le due mamme – di origini italiane –  avevano chiesto il loro riconoscimento, non ha voluto registrarle con il cognome della madre non partoriente, come le due donne volevano.

In base a quanto riportato dall’Ansa il legale della coppia ha spiegato che i due gemelli, figli di due cittadine italiane e nati da fecondazione eterologa, in base alla legge spagnola avrebbero potuto prendere il cognome scelto dalle madri. In Spagna tuttavia non è possibile ottenere la cittadinanza per nascita. A questo punto le due mamme hanno dovuto interfacciarsi con le istituzioni italiane per poter avere la carta d’identità e il passaporto.

La coppia potrà scegliere il cognome

Dopo il no da parte del Comune la coppia ha deciso di rivolgersi ad un avvocato che ha presentato ricorso in Tribunale. Nelle ultime ore la decisione del Foro di Monza che ha dato ragione alle due mamme e ha emesso un decreto per il riconoscimento dei due gemelli.