Dieci frazioni in programma per un totale di 920,4 chilometri spalmati sulle strade di Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia con 10.755 metri di dislivello totale.

Ben 144 atlete al via, appartenenti alle migliori 24 squadre del globo (7 le italiane), che si contenderanno le ambite cinque elegantissime maglie: quella Rosa (Iccrea), per la classifica generale a tempo; la maglia Ciclamino (Selle Smp), per la classifica generale a punti; quella Verde (Effebiquattro), per la classifica generale del Gran Premio della montagna; la Bianca (Kru), per la classifica generale riservata alle giovani e, da ultimo, quella Blu (Gsg), per la classifica generale riservata alle italiane.

Presentazione ufficiale nell’Auditorium della Bcc Carate Brianza

E’ stata presentata ufficialmente venerdì mattina, nel giorno della Festa della donna, presso l’Auditorium della Banca di credito cooperativo di Carate Brianza, la trentesima edizione del «Giro Rosa Iccrea», la più prestigiosa gara a tappe del panorama ciclistico internazionale valevole come prova dell’Uci Women’s World Tour, competizione mondiale in prove multiple che ha preso il posto della Coppa del Mondo. In cabina di regia la «4Erre A.s.d» di Giuseppe Rivolta, patron sovicese della corsa rosa, in programma da venerdì 5 a domenica 14 luglio. Sul palco anche il vicepresidente della Federazione italiana di ciclismo, Michele Gamba.
Dieci, come detto, le tappe tra le quali spiccano diversi percorsi impegnativi per altimetria e dislivelli e con la tappa «regina» (e forse più spettacolare dal punto di vista sportivo) – la quinta: 100,7 chilometri da Ponte Valtellina con arrivo al leggendario Passo Gavia (2652 metri).

Leggi anche:  Tutto esaurito per il concerto di Bahrami al pianoforte

La tappa da Lissone a Carate Brianza

Il «Giro Rosa» attraverserà però anche la Brianza, da quella comasca e lecchese, ma con partenza e arrivo in territorio monzese. Da Lissone, la «capitale» del mobile – rappresentata dal sindaco Concetta Monguzzi – la carovana rosa il prossimo 8 luglio percorrerà oltre cento chilometri su e giù per le colline del territorio con arrivo a Carate Brianza, proprio davanti alla sede della Banca di credito cooperativo di Carate in via Cusani.

«Un’occasione unica per la città», ha rimarcato con orgoglio il sindaco Luca Veggian.

«Con la sponsorizzazione del Giro Rosa il Gruppo Cooperativo Iccrea – ha detto Luca Gasparini, chief business officer di Iccrea Banca – si lega allo sport e alle donne e si fa promotore di iniziative che hanno l’obiettivo di educare allo sport, che è sinonimo di salute, benessere, socialità e in modo più ampio al rispetto, all’inclusione, al sostegno e alla cooperazione».