Giunto rotto sui binari: Fontana “La sicurezza non può dipendere dai riflessi dei macchinisti”. Il Presidente di Regione Lombardia ha ringraziato pubblicamente il dipendente delle ferrovie che ha evitato tragiche conseguenze.

Giunto rotto sui binari: Fontana “La sicurezza non può dipendere dai riflessi dei macchinisti”

“La sicurezza dei pendolari non può dipendere dai riflessi dei macchinisti”. Lo ha detto il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana a margine della conferenza stampa del dopo giunta, oggi lunedì 1 ottobre. Il riferimento è a quanto accaduto nella serata di venerdì sulla linea ferroviaria, nel tratto compreso tra Arcore e Carnate. Dove la prontezza di riflessi di un macchinista gli ha consentito di accorgersi di un giunto rotto sui binari della linea Milano Lecco, evitando così qualsiasi tipo di conseguenza.

QUI IL RACCONTO DI QUANTO SUCCESSO TRA ARCORE E CARNATE

QUI INVECE IL COMMENTO DELL’ASSESSORE REGIONALE TERZI 

Il Governatore della Lombardia ha ringraziato pubblicamente il dipendente delle ferrovie, specificando che la sicurezza delle migliaia di persone che ogni giorni si muovono su quella tratta “non può dipendere dai riflessi dei macchinisti”.

Leggi anche:  Bellusco: in paese arriva l'illuminazione a LED. Lavori per 6 mesi

“Bisogna garantire che la rete sia in piena efficienza, perchè è chiaro che necessiti di manutenzione ordinaria e straordinaria – ha proseguito Fontana -Abbiamo già chiesto a Rfi un cronoprogramma preciso e dettagliato degli interventi e di questo, come dei treni che Fs ci ha garantito, parleremo nella cabina di regia che sarà convocata entro la fine della settimana”.