Giussano, sacco blu per tutti e novità nella raccolta rifiuti. Da ottobre.

Ambiente

Giussano, sacco blu per tutti e novità nella raccolta rifiuti. Da ottobre.

Cambiamenti, dal prossimo autunno, nella raccolta differenza.   A cominciare dal nuovo gestore, che non sarà più Econord, ma Gelsia, e dall’arrivo del sacco blu con microchip, per i rifiuti non riciclabili.
Il nuovo sacco, entrerà a far parte della quotidianità di tutti i cittadini.
Durante l’ultima  commissione Ambiente, si è infatti parlato del nuovo appalto di igiene urbana che partirà ad ottobre per andare a regime verso la fine dell’anno. E le novità sono diverse, a cominciare proprio dall’ introduzione del sacco con chip, che dopo i due anni di sperimentazione a Robbiano, si estenderà a tutta la città e alle altre frazioni. Il test di prova fatto con i residenti di alcune zone della frazione ha funzionato e nei prossimi mesi entrerà a regime su tutto il comune e per tutte le famiglie.

Le altre novità

Tra le altre novità, oltre all’introduzione di nuovi contenitori dei rifiuti per tutti, la diminuzione dei giorni di esposizione dei sacchi: si passa infatti da tre a  solo due giorni.
 Per garantire poi una maggior pulizia lungo le vie,  verranno istituiti dei divieti di sosta a fasce alterne per consentire alle spazzatrici di lavare le strade. Altra novità è quella che riguarda l’incarico che verrà dato ad una persona specifica  che farà tutti i controlli – dovrà infatti verificare che  tutto sia fatto come previsto da capitolato e che i cittadini rispettino le nuove indicazioni .