Giussano, stipendi più alti per sindaco e assessori.

Comune

Giussano, stipendi più alti per sindaco e assessori.  Il primo cittadino Marco Citterio proprio qualche giorno fa ha firmato una delibera di Giunta nella quale sono state fissate le nuove cifre che andranno al suo vicesindaco e assessori come indennità di carica. Si passa dunque dai 2500 euro lordi che percepiva Matteo Riva, ai 2872, 54 euro lordi che andranno a Citterio.

Il tabellario prevede infatti per comuni delle dimensioni di Giussano la cifra di indennità di carica per il sindaco, di 3100 euro lordi mensili, a questa cifra va applicata però – per legge – una riduzione del 10%, cosa che gli amministratori di Giussano hanno fatto, utilizzando però anche l’aumento massimo previsto ai sensi di legge, del 3%. Si è arrivati così a definire come indennità per il primo cittadino l’importo di 2872, 54 euro.

Andranno poi al vicesindaco Adriano Corigliano 1579, 90 euro. (Per l’ex vicesindaco Emilio Nespoli erano 1.375 euro).  Passa poi a 1.292, 64 euro l’indennità per Paola Ceppi, Sara Citterio, Giacomo Crippa e Felice Pozzi: che corrisponde esattamente al 45% dell’indennità del primo cittadino. (Nella passata amministrazione gli assessori percepivano 1.125 euro).

Leggi anche:  Giussano, i vincitori del torneo di bocce Aido

SUL GIORNALE DI CARATE IN EDICOLA IL SERVIZIO COMPLETO