Gli studenti del Liceo Modigliani diventano designers per Arredaesse, ispirati dal Giappone.

Lavori studenti Liceo modigliani giussano

 

Il progetto di alternanza scuola-lavoro

Gli studenti del Liceo Modigliani diventano designers per Arredaesse, ispirati dal Giappone.

Oltre 180 studenti del liceo artistico di Giussano hanno lavorato per quattro mesi al fianco di designers, creativi e tecnici dell’azienda Arredaesse di Carugo e con i loro insegnanti, per ricreare un pezzo del Paese del Sol Levante negli spazi scenografici della nota azienda, nel settore dell’arredo e design da 40 anni.
Un grande sforzo organizzativo, che rientra nel progetto di alternanza scuola-lavoro,  che ha portato però a grandi lavori e tanti soddisfazioni sia per i giovani “creativi”, sia per l’azienda che ha dato loro una grande opportunità “professionale”.

Il tema

Il tema sul quale hanno lavorato i ragazzi era il Giappone:  “Tradizione e Modernità”.  Gli studenti hanno dovuto ideare, progettare e inventare, in funzione delle classi d’indirizzo frequentate, soluzioni di design, opere grafiche e pittoriche, scenografie ed allestimenti capaci di trasformare lo spazio AR Lab, in un momento d’incontro tra due culture tanto lontane, quanto vicine nelle loro espressioni artistiche.
Il Consolato del Giappone ha creduto nell’iniziativa, considerata opera di diffusione della cultura e
degli stili di vita giapponesi in Italia, patrocinando la mostra insieme ai Comuni di Giussano, Carugo e
Brianza Experience.

Leggi anche:  Giussano, studenti del liceo Modigliani premiati al Festival del Cinema

Premiazioni e mostra

Tutti i 184  lavori degli studenti sono stati analizzati e valutati da una apposita giuria di professionisti e premiati.
Venerdì 18 maggio, negli spazi espositivi dell’azienda a Carugo (in via Garibaldi),  a partire dalle 19, saranno presentati  al pubblico i migliori progetti selezionati.

SUL GIORNALE DI CARATE IN EDICOLA MARTEDì 15 MAGGIO UN AMPIO SERVIZIO CON LE FOTO