I carabinieri della stazione di Arcore “escono” dalla caserma di via Edison per incontrare la cittadinanza un’ora alla settimana. Si scrive “Servizio di ascolto”, si legge un nuovo importante progetto rivolto agli arcoresi al fine di infondere sicurezza alle persone e fornire informazioni utili.

Un progetto messo in campo con l’Amministrazione comunale

Un progetto messo in campo in collaborazione con l’Amministrazione comunale guidata da Rosalba Colombo  che ha già provveduto a stilare il calendario degli incontri insieme agli uomini dell’Arma.

“I carabinieri saranno presenti un’ora alla settimana, dalle ore 10 alle 11 – ha spiegato il sindaco Rosalba Colombo – Il primo venerdì del mese nella frazione di Cascina del Bruno (all’interno della Chiesetta del Bruno, ndr), il secondo venerdì a Bernate nella scuola elementare di via Varisco (all’interno dello “Spazio famiglia”, ndr), il terzo venerdì all’interno dell’Urp nella palazzina che si trova accanto al Municipio e, infine, il quarto venerdì del mese alla frazione La Cà (in via 24 Maggio nella sede del Comitato di quartiere)”.

Incontri dedicati all’ascolto della cittadinanza

Il servizio partirà già da venerdì prossimo e proseguirà fino ad Aprile, con riserva di continuare anche in seguito.

“Gli incontri saranno dedicati all’ascolto della cittadinanza al fine di rispondere a dubbi e domande legati all’attuazione di efficaci strategie di prevenzione al contrasto della criminalità, in particolare a quella messa in atto nei confronti delle fasce più deboli – ha continuato il sindaco – Ovviamente la cittadinanza, durante quell’ora di ascolto, potrà esporre problemi di varia natura riguardanti la sicurezza del quartiere”.

Per tutte le altre questioni strettamente personali o per sporgere denuncia bisognerà necessariamente recasi in caserma.

Leggi anche:  Traffico di droga su autobus di linea dalla Puglia: 22 arresti VIDEO

“Grazie all’Arma”

“Tante volte le persone trovano difficoltà a recarsi in caserma per esporre le loro problematiche – ha continuato il sindaco Colombo – In questo modo speriamo di poter contribuire ad un maggiore contatto tra la cittadinanza e le forze dell’ordine che ringrazio per l’enorme lavoro che ogni giorno mettono in campo in città per la sicurezza. Io credo fortemente in questo progetto che sarà sicuramente di aiuto a tutti gli arcoresi”.