Duro botta e risposta a distanza tra gli esponenti del Movimento Cinque stelle e il Pd di Vimercate sulla chiusura della piscina comunale (LEGGI QUI)

L’affondo del Pd

Proprio questa mattina, lunedì, gli esponenti del Pd avevano duramente attaccato la Giunta (LEGGI QUI) guidata dal sindaco Francesco Sartini che la scorsa settimana ha ordinato la chiusura dell’impianto di via degli Atleti per mancanza della Certificazione di prevenzione anticendio. Come noto,  i Vigili del fuoco di Milano non hanno rilasciato la certificazione a  causa dell’incompletezza della documentazione presentata da Insport, la società che fino a giovedì scorso ha gestito la struttura.

La replica affidata al consigliere Carlo Amatetti

La dura presa di posizione dei democratici ha scatenato la reazione stizzita e sarcastica da parte del consigliere pentastellato Carlo Amatetti che, attraverso i Social network, non le ha mandate a dire al centrosinistra reo, secondo l’esponente della maggioranza, di aver determinato, con la gestione degli ultimi vent’anni, la situazione che ha portato il sindaco a chiudere la piscina.

Leggi anche:  Rinasce la vita delle persone con demenza VIDEO

Ecco le parole del consigliere del M5S

“Il Pd, prima di parlare della piscina, si pulisca la bocca… col cloro. Non è una questione di sicurezza? Quindi se i vigili non rilasciano il certificato cosa significa? Mancanza di che? Affetto? Ma che vergogna…”