I City Angels sorvegliano la stazione ferroviaria. Allo scalo di Cesano Maderno è iniziato il presidio degli operatori.

I City Angels sorvegliano la stazione ferroviaria

La stazione di via Volta ha i suoi angeli custodi. Per tutto il mese di settembre, il venerdì e il sabato, dalle 9 alle 19, a vegliare sullo scalo ferroviario del centro ci saranno due operatori dell’associazione City Angels Italia onlus. Basco blu in testa e giubba rossa addosso, i primi due operatori sono entrati in servizio venerdì mattina. Gli operatori saranno in filo diretto con il comando della Polizia locale e la Tenenza dei carabinieri, pronti a segnalare tempestivamente persone e situazioni sospette o pericolose in stazione o nei suoi paraggi, e ad allertare i soccorsi in caso di emergenza.

I City Angels sorvegliano la stazione ferroviaria

Il servizio sarà effettuato due giorni la settimana

Il servizio sarà effettuato due giorni la settimana (venerdì e sabato, salvo diverso accordo con la Polizia locale), dalle 9 alle 19. Associazione ed ente pubblico locale hanno concordato un rimborso di 3mila euro. “Iniziamo questa collaborazione – spiega l’assessore alla Sicurezza, Salvatore Ferro – in via sperimentale fino al 30 settembre, e ci riserviamo nel corso del mese la possibilità di proroga. Sono soddisfatto dell’attivazione di questo servizio come lo sono delle telecamere puntate da fine luglio sulla passerella del sovrappasso, che nei giorni scorsi hanno permesso ai militari della Tenenza di fermare uno scippatore”.

Leggi anche:  Piccoli esploratori alla scuola dell'infanzia San Domenico

Fermato grazie alle telecamere uno scippatore

I carabinieri agli ordini del luogotenente Sebastiano Ciancimino hanno infatti denunciato a piede libero un tunisino di 29 anni, senza fissa dimora, abituale frequentatore dello scalo ferroviario, che a fine agosto, sulla banchina del primo binario, aveva sottratto lo smartphone a un 20enne di Bovisio Masciago. Determinanti gli “occhi elettronici” collegati in remoto con la Tenenza.