A febbraio sembrava che la Centrale Unica di Committenza fosse ormai in procinto di espletare la gara per la gestione del bar, dei campi da tennis e da calcetto del Centro sportivo comunale di Besana. Tanto da prevederne l’affidamento, sempre che qualcuno si fosse fatto avanti, dall’1 aprile di quest’anno. Invece, la complessità del bando ha allungato i tempi, con tutta probabilità a dopo l’estate.

Situazione complessa al Centro sportivo

I grillini chiedono un "impegno speciale" per il Centro sportivo di Besana
Il capogruppo dei grillini Marco Maria Corbella

Ma se l’affidamento resta ancora lontano, il tempo non smette di correre e si fa sentire sulla struttura di via De Gasperi. Lo dimostrano le immagini pubblicate la scorsa settimana sul gruppo Facebook “Sei di Besana Brianza se…”, e ancora sulla pagina del Movimento 5 stelle della città. Immagini che mostrano “i segni di degrado nella zona Stregatto e nei vicini campi sportivi. Una situazione prevedibile, di difficile gestione vista la vastità del complesso e l’articolazione delle strutture – hanno commentato i pentastellati – Nonostante il Comune si stia già impegnando (anche oggi vi sono operai al lavoro per gestire almeno le erbacce intorno ai campi sportivi) questo problema è determinato dalla assenza di gestori. Poiché probabilmente non si avrà una nuova gestione durante l’estate (a causa dei tempi necessari per il bando e per la scelta), invitiamo il Comune a un impegno speciale, con i propri uomini e mezzi, per evitare che la situazione degeneri ulteriormente”.

“Stiamo facendo del nostro meglio”

Un’osservazione che, senza nascondersi dietro un dito, il sindaco Sergio Cazzaniga ha definito “pertinente, perchè tiene conto delle difficoltà che stiamo affrontando”.
“Non mi piacciono invece gli interventi di chi non aveva mai messo piede prima d’ora al Centro sportivo” ha affermato .

Leggi anche:  Giussano, consiglieri al mare, salta la seduta

“In questo periodo di transizione stiamo facendo del nostro meglio per la manutenzione del Centro. La Protezione civile e gli operai del Comune lavorano sul verde e per la rimozione degli oggetti abbandonati. Detto questo, so che le condizioni attuali non sono ottimali e possiamo sempre migliorare”. “Colgo però l’occasione per fare i miei complimenti ai membri della Polisportiva: la parte dell’area a loro affidata (palazzetto, area feste e tiro con l’arco, ndr) è impeccabile”.