Cesano Maderno ha ospitato i quattro distretti Leo della Lombardia. Si è svolta in città la 23esima “Conferenza d’Autunno” dei quattro distretti Leo, tradizionale e importante incontro d’apertura dell’anno sociale leonistico.

Cesano ha ospitato i Leo della Lombardia

L’evento, svoltosi a Palazzo Arese Borromeo, ha visto la partecipazione degli officer e dei soci dei Leo club appartenenti ai distretti Ib1, Ib2, Ib3 e Ib4 che, in presenza dei rispettivi presidenti e del presidente multi distrettuale 108 Italy Barbara Pedone Lauriel, si sono incontrati per tracciare le linee guida e confrontarsi sulle iniziative della nuova annata.

Nuovo service per il Leo club di Cesano Maderno

Durante il vaglio delle iniziative future, il Leo club Cesano ha presentato il progetto “Il vento contro”, un’iniziativa utile a promuovere l’avvicinamento allo sport dei bambini con disabilità visive. Il service dedicato alla salute e al benessere in campo oculistico si propone di far acquisire autonomia e consapevolezza del proprio corpo ai bambini della scuola primaria e di farli socializzare tra loro. Il progetto, presentato da un testimonial d’eccezione, Daniele Cassioli, campione non vedente di sci nautico paralimpico, è stato votato all’unanimità come progetto distrettuale 108 Ib1 per l’annata in corso.

Leggi anche:  Fuori strada con la moto a Bosisio Parini, 16enne in ospedale

A Cesano 120 soci Leo da tutta la Lombardia

La giornata, coordinata dal presidente del distretto Leo 108Ib1 Stefano Gallo di Como, è stata organizzata nei minimi dettagli dal Leo club Cesano Maderno e Brianza occidentale guidato da Andrea Consonni, con il prezioso e generoso supporto del Leo advisor del Lions Club Cesano Maderno Borromeo, Alessandro Cazzaniga,  fondatore e primo presidente dello stesso Leo club. In serata i circa centoventi partecipanti alla conferenza si sono spostati nella veranda del ristorante “Il Fauno” nell’Hotel Parco Borromeo, per l’aperitivo di benvenuto seguito dalla cena e dal party.