I vertici della sanità brianzola ospiti di Cancro Primo Aiuto. Ieri l’incontro con i direttori generali di Ats e Asst alla presenza dell’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera.

I vertici della sanità brianzola a Monza

Ieri, lunedì 14 gennaio, i neodirettori generali delle Asst e della Ats della Brianza sono stati ospiti dell’associazione Cancro Primo Aiuto, che ha dato loro il benvenuto nella splendida location dell’Hotel de La Ville di Monza.

A fare gli onori di casa l’amministratore delegato di Cancro Primo Aiuto Flavio Ferrari, il quale ha ricordato la mission dell’associazione, racchiusa nel motto “Siamo solo uomini che aiutano altri uomini”. Ferrari ha poi rimarcato la collaborazione portata avanti in questi anni con i massimi responsabili della sanità brianzola e regionale, che ha dato importanti risultati. Una collaborazione che, viste le premesse, proseguirà sicuramente anche nei prossimi cinque anni, con benefici per tutte le persone del territorio che hanno bisogno.

Un benvenuto in grande stile per i direttori generali di Ats Brianza Silvano Casazza; dell’Asst di Monza e Brianza Mario Alparone, dell’Asst Vimercate Nunzio Del Sorbo e dell’Asst di Lecco Paolo Favini. A dare loro il benvenuto anche diversi sindaci di Monza e Brianza, “guidati” dal primo cittadino di Monza Dario Allevi. Presenti anche il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala e l’assessore regionale allo Sport Martina Cambiaghi. In sala anche due segretari di partito, Paolo Grimoldi per la Lega e Vinicio Peluffo per il Partito democratico.

Leggi anche:  Crisi di governo, Fratelli d'Italia chiede le elezioni

Sul Giornale di Monza di oggi, martedì 15 gennaio, in edicola o in formato digitale, il servizio completo sull’incontro con i direttori regionali, preludio a una collaborazione fra pubblico e privato che tanto ha fatto per Monza e la Brianza in passato e tanto può ancora fare.