Il Mercato Internazionale è pronto a fare tappa a Cesano Maderno. Appuntamentro dal 18 al 20 ottobre.

Il Mercato Internazionale a Cesano Maderno

Il giro del mondo passeggiando per il centro storico di Cesano? Possibile, con il Mercato Internazionale, l’attesissimo appuntamento autunnale diventato tradizione, che quest’anno andrà in scena da venerdì 18 a domenica 20 ottobre. Nuova collocazione in calendario (la terza settimana del mese anziché la solita seconda) per una manifestazione, alla 17esima edizione, che ogni anno richiama oltre 50mila visitatori e conferma la città come polo di attrazione. Saranno oltre 110 gli espositori provenienti da Paesi europei, extraeuropei e ovviamente dalle regioni d’Italia, che dalle 10 alle 23 proporranno degustazioni, prodotti alimentari e oggettistica originale.

Specialità culinarie da tutto il mondo

Dalla Paella spagnola all’empanada argentina, passando per i taco messicani: ce n’è davvero per tutti i palati pensando alle sole specialità culinarie. L’inaugurazione ufficiale dell’evento da parte delle autorità sarà alle 10 di sabato 19 ottobre. Seguirà, alle 12, la premiazione dei migliori stand: il più bello in assoluto, il migliore italiano e il migliore straniero. L’evento è organizzato da Fiva Confcommercio in collaborazione con l’Amministrazione comunale e con l’Unione Confcommercio di Seveso, ed è promosso dall’Unione europea del commercio ambulante, che lo realizza da anni con successo in importanti città europee.

“Una sfida vincente”

“Per noi, abituati a città dagli 80mila abitanti in su, portare il mercato a Cesano è un’eccezione, ma torniamo sempre con piacere ed entusiasmo – dice Giacomo Errico, presidente di Fiva Confcommercio – dove anni fa, con il sindaco Paolo Vaghi, abbiamo lanciato una sfida che nel tempo si è rivelata vincente, e che tutte le Amministrazioni successive alla sua hanno sostenuto con convinzione. La nostra forza sono la qualità dei prodotti, l’onestà degli operatori e la duttilità verso la clientela: tanti ci copiamo ma nessuno riesce ad ottenere il nostro stesso risultato”.

Leggi anche:  Salvatores a Monza, retroscena sul film

Un piano parcheggi per i visitatori

“Siamo contenti di essere riusciti a mettere in calendario anche quest’anno questo importante e tradizionale appuntamento, di sicuro grande richiamo – commenta l’assessore al Commercio e ai Lavori pubblici, il vicesindaco Celestino Oltolini – nonostante il cantiere in via Duca d’Aosta”. Rispetto alle precedenti edizioni l’area interessata dal Mercato non subirà significative modifiche: riguarderà piazza Arese, i parcheggi comunali in via Cozzi, piazza della Pace e vicolo Mario Lucchini. Nei prossimi giorni verrà predisposto un piano di parcheggi, che sarà segnalato sul sito comunale con apposita planimetria. “L’invito – così Oltolini – è quello di lasciare l’auto nell’area mercatale, a 150 metri dal centro. Confidiamo che i frequentatori della fiera siano rispettosi delle regole e dei residenti, che ringrazio già da ora per la collaborazione”.