Il premio “Dalla Parte dei Bambini”, istituito in ricordo del pediatra Giuseppe Roberto Burgio andrà a Ezio Greggio, volto noto della televisione e del cinema italiano, per l’impegno profuso a favore dei neonati prematuri. La cerimonia di consegna avverrà giovedì 16 maggio.

Il premio Burgio a Ezio Greggio

Sarà conferito ad Ezio Greggio, residente da anni in Brianza, a Lesmo, il premio“Dalla Parte dei Bambini”, istituito in ricordo del pediatra Giuseppe Roberto Burgio, nell’anno in cui ne ricorre il centenario della nascita.

Perché Ezio Greggio? Per l’impegno profuso a favore dei neonati prematuri, grazie all’associazione che porta il suo nome e che, dal 1995, è attiva nell’assistenza pediatrica.

Come riporta GiornalediPavia.it, il riconoscimento, giunto alla seconda edizione, è stato creato due anni fa dalla Scuola Pediatrica pavese, di concerto con la Fondazione IRCCS Policlinico San Matteo e l’Università di Pavia, e viene conferito a una personalità che abbia dedicato impegno a sviluppare iniziative con un solo denominatore comune: essere “Dalla Parte dei Bambini”.

Chi era il Professor Burgio

Il Professor Burgio, maestro indiscusso della pediatria italiana e fondatore della Scuola pediatrica pavese, ha dedicato ai bambini tutta la sua lunga e prestigiosa vita professionale, difficile da riassumere in poche righe. I suoi insegnamenti hanno formato generazioni di pediatri! Per ventiquattro anni ha diretto la Clinica Pavese, legando, dal punto di vista clinico, il suo nome all’immuno-ematologia pediatrica (suo il concetto di “io biologico”).

Leggi anche:  Torna “Lectura Dantis nei luoghi d’arte della Brianza”

E non è una casualità se la consegna del premio, in programma per giovedì 16 maggio 2019, alle ore 17.30, non si terrà a Pavia ma a Milano (al Milan Marriott Hotel), ed inserita nella cerimonia inaugurale del XXI Congresso della Società Italiana di Allergologia e Immunologia Pediatrica, organizzato, tra gli altri, dalla Scuola Pediatrica Pavese.