Venti foto raffiguranti altrettante “torte”, lasciate dai cani nelle aiuole di Sulbiate e non raccolte dai padroni maleducati.

E’ questa la linea dura adottata su Facebook dal primo cittadino di Sulbiate Carla Della Torre che ha deciso di adottare una campagna mediatica shock per dire basta alle deiezioni canine selvagge nel suo Comune.

Le parole del sindaco

“Queste sono le deiezioni, immagino canine, in via Ungaretti a Sulbiate – ha sottolineato il sindaco nel post pubblicato sul suo profilo Facebook –  Qualcuno giustamente le ha segnalate con delle bandierine con scritto che il maleducato é il padrone. Sono stati messi due nuovi cestini in quella via proprio la scorsa estate: usateli, raccogliete e buttate anche se la fanno sull’erba. E’ una questione di civiltà e rispetto del verde e di chi abita lì e di chi ci passa. Tolleranza zero”.