Sotto l’albero di Natale in arrivo le body cam per gli agenti della Polizia locale villasantese guidati dal comandante Maurizio Carpanelli.

Tutti gli interventi dei Vigili verranno filmati

Dovrebbero arrivare proprio in queste settimane le nuove body cam ordinate dall’Amministrazione Comunale per gli agenti del comando di Villa Camperio. A breve, insomma, tutti gli interventi degli agenti sul territorio verranno filmati e registrati grazie a un apparecchio non più grande di un telefono cellulare. Le body cam ordinate, apparecchi a marchio Trascendent, sono 8, dotate di batterie ricaricabili, ciascuna del valore di 180 euro circa. Verranno applicate alla camicia o alla giacca degli agenti che potranno lascarle costantemente accese, azionarle manualmente, usarle per scattare fotografie.

La soddisfazione del comandante Carpanelli

“Queste telecamere sono già in dotazione di alcuni comandi di Polizia locale, pochi nella nostra zona – ha sottolineato il comandante della Polizia locale Maurizio Carpanelli –  Riteniamo questo provvedimento dell’Amministrazione Comunale molto utile perché offre garanzie di trasparenza sia ai cittadini con i quali entriamo in contatto, sia agli agenti stessi, nell’esercizio delle loro funzioni”.

Ma le novità non finiscono qui

L’Amministrazione comunale villasantese ha messo in programma anche una serie di servizi dedicati che si svolgeranno a partire da questa settimana e fino alla fine del periodo natalizio. Si tratta di cinque pattugliamenti che prenderanno il via dalle 20 e si chiuderanno a mezzanotte. Ogni servizio vedrà impegnate almeno tre unità; in un paio di casi i numeri saliranno per consentire servizi più ampi e articolati.

Leggi anche:  Ponte di Paderno, Toninelli ai sindaci: "E' una priorità nazionale" FOTO e VIDEO

Pattugliamenti serali

A queste cinque serate, nello stesso nastro orario 20-24, verrà organizzato anche un pattugliamento congiunto tra i due comandi di Villasanta e Arcore, su entrambi i territori, previsto da un accordo di collaborazione già in essere tra i due Comuni.

Il provvedimento dei cinque pattugliamenti extra mira a garantire maggior presidio, anche per piccole necessità dei cittadini, in un periodo in cui aumenta sensibilmente il numero di persone sul territorio, tra esercizi commerciali e spazi urbani.