Inaugurata la casa degli alpini “Giorgio Bona” a Lentate sul Seveso.

Grande festa per gli alpini a Lentate

Da oggi, domenica 15 settembre 2019, la casa delle penne nere lentatesi in via Trento porta il nome di Giorgio Bona, alpino generoso e disponibile scomparso nell’agosto 2018 a 87 anni. Con una cerimonia emozionante e molto partecipata è stata infatti inaugurata la sede del Gruppo alpini guidato da Alessandro Zanco, ricavata nei locali di proprietà della Mutua coprenese. Il parco comunale di via Trento è stato «invaso» da tantissime penne nere appartenenti ai Gruppi di altri Comuni, che hanno voluto condividere questo momento di festa con la realtà lentatese.

Alzabandiera, corteo e taglio del nastro

Oltre a loro, per allietare la celebrazione con la musica c’era la Bandella alpina del Lago Maggiore, che dopo l’alzabandiera ha aperto il corteo diretto al monumento ai caduti, per la deposizione della corona di alloro, alla presenza del presidente della sezione milanese dell’Ana, Luigi Boffi, del sindaco Laura Ferrari e della Giunta al completo, dei rappresentanti dell’Arma locale dei Carabinieri e della Guardia di Finanza di Seveso, la sezione lentatese dell’Associazione nazionale carabinieri e il Comitato locale della Croce rossa. Poi, tra gli applausi, il taglio del nastro e l’inaugurazione della nuova «casa» degli alpini, con la benedizione impartita da Emilio Amadeo, frate della comunità francescana di Cermenate.

Leggi anche:  Tutti in marcia e in campo per Fily

SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA E ONLINE DA MARTEDI’ 17 SETTEMBRE 2019