Indagini in corso per l’incendio che all’alba a Carate Brianza ha distrutto due auto parcheggiate in via Montessori.

Nel mirino l’auto – una Ford Fiesta – in uso a un giovane di 21 anni residente a Carate ma intestata alle madre. Il rogo è divampato questa mattina mercoledì 24 ottobre attorno alle 4,30 all’altezza dei condomini al civico 3 di via Montessori. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e i carabinieri. Spetterà proprio agli uomini dell’Arma ora fare luce sull’episodio. Non è escluso il dolo.

Le fiamme che hanno completamente distrutto la Ford Fiesta del giovane di Carate Brianza hanno interessato anche un altro veicolo posteggiato a fianco, una Chevrolet. L’area è stata delimitata per ragioni di sicurezza. I residenti della zona anche sulle pagine Facebook del gruppo Carate Brianza hanno riferito di avere udito un forte scoppio all’alba. L’incendio poteva avere conseguenze ben più gravi: di fronte alle auto bruciate ci sono i contatori del gas di una palazzina con una dozzina di appartamenti.