Aggiornamento delle ore 16.45

I sindacati volano in presidio per dare notizia di quanto successo in tribunale. Si è concluso dopo più di due ore l’atteso incontro in tribunale: da parte di sindacati e avvocati non è trapelata ancora nessuna notizia. In questo momento le sigle sindacali stanno riferendo la propsota ai lavoratori in presidio a Roncello: gli ex dipendenti sceglieranno ora se accettare la proposta del giudice o rigettarla.

Lunedì ci sarà un nuovo incontro con il giudice del lavoro per riferire l’esito della consultazione: in caso di fumata nera verrà fatta una controproposta in attesa di un accordo tra le parti.

Lunedì ci sarà una nuova udienza in tribunale

C’è attesa davanti al tribunale del lavoro di Monza per conoscere la sorte dei 187 operai dello stabilimento di Roncello licenziati dalla famiglia Spinelli.

Alle 14.10, a pochi minuti dall’inizio dell’udienza che potrebbe risultare decisiva, è arrivata in Tribunale Marta Spinelli, figlia del patron Amedeo Spinelli, in rappresentanza della proprietà, che un paio di settimane fa, scaduti i 75 giorni di concertazione,  ha dato corso ai licenziamenti.

Leggi anche:  Junior Bake Off Italia: anche Sofia tra i concorrenti

Pochi i lavoratori presenti.

Seguono aggiornamenti