Ha preso il via questa mattina alle ore 9.30 la “Stravillasanta” con oltre 500 partecipanti.

Si scrive “StraVillasanta” si legge una corsa podistica che strizza l’occhio alla beneficenza con un aiuto concreto all’associazione “San Vincenzo de Paoli”, il sodalizio, guidato in paese da Pinuccio Fumagalli, che da oltre trent’anni aiuta le famiglie villasantesi in difficoltà economica.

Manifestazione sportiva giunta alla 17esima edizione

La manifestazione sportiva, giunta quest’anno alla 17esima edizione, ha preso il via stamattina, domenica, ed è organizzata dal Gruppo podistico Villasantese con il patrocinio del Comune di Villasanta e la collaborazione del negozio “Affari&Sport”. Si tratta di una corsa benefica di 10 chilometri che si snoda in paese e nel Parco di Monza.

“Siamo molto soddisfatti perché anche quest’anno siamo riusciti ad organizzare la tradizionale corsa che strizza l’occhio alla beneficenza – ha sottolineato il presidente del Gruppo podistico Elio Riboldi – Il nostro obiettivo è quello di riuscire a coinvolgere un numero sempre maggiore di atleti. Possiamo andare orgogliosi del fatto che negli ultimi cinque anni siamo riusciti a devolvere alla San Vincenzo circa 8mila euro”.

Ai nastri di partenza anche il sindaco Luca Ornago

Ai nastri di partenza non poteva mancare anche il sindaco Luca Ornago che si è tolto giacca e cravatta di ordinanza per correre insieme ai suoi concittadini.

Leggi anche:  Villasanta, cambiano gli orari delle messe

“L’importanza della manifestazione si vede anche dal fatto che vi sono coinvolti più enti che lavorano per uno scopo comune – ha dichiarato il primo cittadino – E questo è un aspetto che dimostra quanto l’associazionismo locale operi bene in città».

Non mancano le novità per questa edizione: il cronometraggio ufficiale con microchip, dieci premi sorteggiati tra i presenti, un nuovo gadget per i primi 500 iscritti e un massaggiatore prima e dopo la gara.

La Giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Questa mattina ai nastri di partenza non c’era solo il sindaco, ma anche l’assessore ai Servizi sociali Laura Varisco che ha promosso una iniziativa per ricordare la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Infatti a tutti i partecipanti della corsa non competitiva è stato fornito un fiocco rosso per ricordare l’importanza di questa giornata.