Porte aperte per la Croce Bianca di Cesano Maderno. Un pomeriggio intero di Open day, nei giorni scorsi, nella sede di via Padre Boga, ha accolto volontari e cittadinanza facendo scoprire a tutti gli avventori più da vicino la realtà dell’associazione.

Tutti i servizi dei 290 volontari

E’ stata un’occasione per conoscere come funziona il sistema di emergenza-urgenza sul territorio cesanese e scoprire tutti i servizi, oltre al 112, che vengono svolti quotidianamente dalle sezioni della Croce Bianca Milano presenti in Brianza, come, ad esempio, il trasporto dei ragazzi diversamente abili o i servizi di continuità assistenziale. Sono stati molti i cittadini che hanno varcato la soglia della sede e che hanno così potuto conoscere e toccare con mano le ambulanze, i mezzi di soccorso e trasporto sanitario a disposizione dei ben 290 volontari che portano avanti ogni giorno l’associazione cesanese.

Simulazioni ai rianimazione e primo soccorso

Si è potuto inoltre partecipare ad alcune simulazioni di rianimazione e primo soccorso, con l’assistenza dei volontari per tutta la durata dell’evento. Un’occasione anche per potersi informare e aderire ai prossimi corsi per soccorritori volontari, come ci ha spiegato soddisfatto il presidente Antonio Zardoni: “Abbiamo preso decine di contatti di persone interessate ai nostri corsi. Non tutti sanno che cosa c’è dietro alla nostra realtà. Occasioni come queste sono utili proprio per farci conoscere meglio”.

Leggi anche:  Spaccio di droga, arrestati due marocchini

Nella prima ora di Open day ha visitato la sede anche una delegazione dell’Amministrazione comunale con il consigliere regionale Gigi Ponti.