La proposta di matrimonio sul bavaglino della figlia.  Romanticissima sorpresa nelle corsie dell’ospedale di Desio per una neo mamma di Nova Milanese.

La proposta di matrimonio sul bavaglino della figlia

Per chiedere la mano alla sua Jolanda, Antonio ha scelto un messaggero d’eccezione: la loro piccola Nikole, venuta al mondo all’1.53 di sabato 3 agosto all’ospedale di Desio. Il neo papà pensava da tempo a un modo speciale per fare alla sua compagna la proposta di matrimonio. L’idea gliel’ha data l’imminente nascita della loro bimba: “Ho chiesto a una mia vicina di casa di cucire sul bavaglino di Nikole la frase: ‘Mamma, vuoi sposare il mio papà?’, e quando, il giorno dopo il parto, mi è stata offerta l’occasione, ho fatto scattare la sorpresa”.

Fiumi di lacrime per la  felicità

Quando mamma Jolanda si è vista arrivare in camera Antonio con in braccio la loro piccolina (3,350 chilogrammi di tenerezza per 49 centimetri di lunghezza), un gigantesco mazzo di fiori e un bellissimo anello, è scoppiata a piangere. Lacrime di felicità vera che le hanno rigato il suo bellissimo viso per interminabili minuti. “Dopo che avremo battezzato Nikole, e comunque sicuramente entro i prossimi due anni, io e Jolanda saremo marito e moglie. La data della cerimonia ancora non c’è, ovviamente, ma di sicuro sarà in Calabria”, dice il neo papà.

Leggi anche:  Trasfusione di sangue sbagliata, anziana muore all'ospedale di Vimercate

Quattro anni di amore

Antonio, 28 anni, e Jolanada, 29 anni, si sono conosciuti una decina di anni fa. “Ho insistito per sei anni prima di convincerla a fidarsi di me e darmi una possibilità. Nell’agosto di quattro anni fa siamo usciti insieme per la prima volta e da allora non ci siamo più lasciati”. La convivenza è arrivata nel giro di qualche mese.  Ora una figlia e presto anche il matrimonio. “Auguro a Nikole di avere i bellissimi occhi verdi di sua mamma e di prendere tutto da lei, una ragazza dai vecchi principi di una volta che, sono sicuro, sarà un’ottima madre per lei”.