Grande festa per la Protezione civile di Meda, che ha compiuto 20 anni.

Buon compleanno alla Protezione civile di Meda

«Questa è solo una tappa, non un traguardo. Qualcuno dopo di noi porterà avanti la nostra missione, nella consapevolezza che fare volontariato è una vocazione, è come una chiamata, qualcosa che bisogna sentire dentro. Unitevi a noi, grandi e piccoli sono i benvenuti». E’ un invito a entrare a far parte della famiglia delle giubbe gialle medesi quello che il coordinatore Rodolfo Asnaghi ha lanciato domenica 20 ottobre, in occasione dei festeggiamenti per i 20 anni del Gruppo comunale di Protezione civile. Una giornata interamente dedicata a questa preziosa realtà, con la sfilata dei mezzi per le vie della città, la messa in chiesa Santa Maria Nascente, la benedizione e l’inaugurazione del nuovo mezzo, un «Fiat Ducato», e i discorsi delle autorità sotto il portico del cortile comunale.

Consegna delle targhe ai volontari

I rappresentanti delle autorità, delle forze dell’ordine, dei Gruppi di Protezione civile di altri Comuni sono stati omaggiati con attestati di ringraziamento, quindi sono state consegnate delle targhe ai volontari della Protezione civile medese: Franco Cappelletti, Giampietro Grigolo, Patrizia Ginelli, Lucia Marcato, Ciro D’Antuono, Luigi Barletta, Enrico Ponzoni, Alessio Buraschi, Alberto Ponzoni, Maximiliano Pozzi, Roberto Anzani, Mario Agriesti, Davide Proserpio, Calogero Calà, Tiziano Villa, Davide Mutti, Rodolfo Asnaghi, Milena Proserpio e Ileana Boscarello.

Leggi anche:  Pioggia? Sì ancora per tutto il fine settimana. Protezione Civile in allerta

SERVIZIO COMPLETO SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA E ONLINE DA MARTEDI’ 22 OTTOBRE 2019.