Domenica 18 novembre, prima domenica di Avvento, come annunciato nel decreto di indizione, l’Arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, darà avvio alla Visita pastorale, a partire dalla Comunità pastorale di Trezzo sull’Adda, che appartiene al decanato di Trezzo, scelto in questo anno pastorale tra i nove decanati della Zona VI.

L’arcivescovo a Trezzo

Delpini incontrerà in particolare, i fedeli della Comunità di San Gaetano da Thiene, arrivando alle 8.30 al cimitero di Concesa per un breve momento di preghiera, accolto dal parroco don Alberto Cereda e da un gruppo di giovani diciottenni. Si recherà poi nella chiesa di Concesa per la celebrazione della Messa alle  9 e nella chiesa di Trezzo alle  10.45. L’Arcivescovo avrà modo così di incontrare le famiglie dei ragazzi dell’Iniziazione cristiana, i nonni, consegnando loro “La regola di vita per i nonni” e i chierichetti. Al termine della mattinata, alle 12.15 è previsto l’incontro di dialogo con il Consiglio pastorale.

Martedì 20 a Concesa

Martedì 20 novembre, presso il convento dei carmelitani Scalzi di Concesa, l’arcivescovo incontrerà personalmente tutti i preti del Decanato. Gli appuntamenti successivi della visita pastorale alle altre parrocchie del decanato si terranno in alcuni fine settimana di dicembre, per concludersi sabato 5 gennaio.

Leggi anche:  Inghiottito dall’Adda, è morto il ragazzo di 22 anni

“Pellegrino della Diocesi”

Nell’ottica dell’anno pastorale in corso, caratterizzato dalla «dimensione pellegrinante della fede», l’Arcivescovo intende farsi pellegrino nella sua Diocesi, visitando un Decanato scelto per ognuna delle sette Zone pastorali, con l’intento di raggiungere ciascuna comunità o parrocchia del decanto. Ciascuna visita nei decanati scelti è preparata da due incontri: con l’equipe per il rilancio dei percorsi che promuovono l’ascolto della Parola di Dio e l’equipe di verifica degli aspetti propriamente amministrativi, come anche scrive nella Lettera Pastorale Cresce lungo il cammino il suo vigore al n. 4.1.

Nel 2018-2019 l’Arcivescovo incontrerà poi le parrocchie dei Decanati di Paderno Dugnano (Zona VII), Valle Olona (Zona IV), Cantù (Zona V), Besozzo (Zona II) e Primaluna (Zona III). Nel prossimo anno pastorale sarà invece individuato il Decanato di Milano (Zona I).

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI