L’arte fa belli i muri del cimitero grazie agli studenti. I ragazzi del Majorana di Cesano Maderno hanno partecipato a un concorso a Cologno Monzese.

L’arte sui muri del cimitero grazie agli studenti

Gli studenti del Majorana continuano a diffondere bellezza, colori e gioia. Undici ragazzi della 5^ASC del Liceo artistico indirizzo Scenografia sabato hanno terminato di dipingere sulle tristi pareti del cimitero vecchio di Cologno Monzese due splendide immagini. Arte contro il degrado. Per il secondo anno, infatti, i ragazzi dell’istituto superiore di via De Gasperi hanno partecipato al concorso “Il contorno decorato” indetto dall’Amministrazione comunale di Cologno.

La gara tra i licei artististi di Milano e Monza

In gara quattro licei artistici del territorio. In “palio” la possibilità di realizzare le proprie opere in spazi comunali. Il primo premio per il dipinto più cromatico è andato a “Sound & Sensation”: su progetto di Noemi Zanchi, è stato sviluppato da Eleonora Pozzi, Marta Brandolese, Cristina Pandolfi e Alessandro Bonato. Il primo premio (un ex-aequo) per il figurale è stato invece assegnato a “Breathin’ Through Flowers”, frutto dell’idea di Federica Borghi e dell’apporto di Alessia Donati, Mattia Aldrighi, Chiara Paris, Matteo Valletti e Alessia Maresca.

Leggi anche:  Obbligo di gomme da neve o catene a bordo su otto strade provinciali L'ELENCO

L’omaggio al grande Alfons Mucha

Entrambe ispirate ad Alfons Mucha, uno dei più importanti esponenti dello stile Liberty, le due opere made in Cesano sono frutto della libera interpretazione degli studenti, che ci hanno messo tanto di loro, della loro freschezza e della loro energia.  Entusiasti i ragazzi, felice per loro la professoressa di Discipline pittoriche, scenografiche e grafiche, Antonella Trentinella.