Limbiate dichiara guerra alle zanzare con le bat box. Accolta la proposta della Lega che prevede l’installazione di casette rifugio per i pipistrelli, si realizzerà uno studio di fattibilità

Guerra alle zanzare con le bat box

Pipistrelli per contrastare le zanzare: ovvero una soluzione innovativa e rispettosa dell’ambiente per fronteggiare un problema che si ripresenta naturalmente con l’arrivo dell’estate. È la proposta della Lega approvata nell’ultimo Consiglio Comunale, prima delle vacanze estive.

Casette rifugio per i pipistrelli

Uno dei partiti della coalizione di maggioranza ha presentato una mozione che chiede l’installazione delle bat-box. Si tratta di casette rifugio utili per incrementare la presenza sul territorio di pipistrelli, nemici naturali delle zanzare e capaci, in una sola notte, di mangiarne anche fino a tremila. Un progetto sperimentale, ma già proposto con successo già in altri comuni, come quello di Milano.

Installazione in parchi e su edifici

Il documento presentato dal Carroccio prevede la posa, in diversi punti della città, in particolare parchi e giardini ma anche su edifici comunali e privati, di queste casette di legno che i pipistrelli usano come posatoio e rifugio quando non sono a caccia di insetti.

Leggi anche:  "Veterinario gratis per gli animali di famiglie con reddito basso"

Supporto del Parco Groane

Nella mozione viene anche richiesta la collaborazione e il supporto tecnico del Parco Groane. La richiesta è stata approvata quasi all’unanimità: non si tratta, tuttavia, di un via libera definitivo ma di una richiesta di studio da parte degli uffici competenti, in modo da capire la fattibilità e costi.