L’istituto Iris Versari premia i suoi studenti eccellenti. A Cesano Maderno è svolta nei giorni scorsi la cerimonia di consegna delle borse di studio.

L’istituto Iris Versari premia i suoi studenti eccellenti

“Questi ragazzi sono il nostro vanto e uno splendido modello da seguire”. Così il dirigente scolastico dell’istituto di istruzione superiore Iris Versari, Maria Grazia Di Battista, durante la cerimonia di premiazione degli studenti più meritevoli, nell’auditorium della scuola di Cesano Maderno.
Sono diciannove gli studenti che sono stati premiati quest’anno, alla presenza della preside, della vice  Antonella Sivelli, dei genitori e dei compagni di classe, con una borsa di studio di 100 euro per gli ottimi risultati ottenuti durante lo scorso anno scolastico.

Uno stimolo per tutti gli altri studenti

“È da molti anni – spiega la preside – che nel nostro istituto si tiene questa iniziativa: è  un modo per ringraziare i ragazzi del loro impegno e uno stimolo per tutti gli altri a fare del proprio meglio. Vorrei che gli studenti premiati qui oggi fossero da esempio per i loro compagni, soprattutto per i più piccoli che hanno appena iniziato il loro percorso nella nostra scuola, e che siano per loro la dimostrazione che, grazie all’impegno, si possono ottenere risultati notevoli”.

Leggi anche:  Allarme bomba nella Metropolitana

Borse di studio a diciannove eccellenze

Le borse di studio sono state consegnate, come detto, agli studenti con le medie più alte nello scorso anno scolastico. Tra tutti si è sicuramente distinta Alessia, ora studentessa di quinta superiore, che ha concluso l’anno con la media del 9,64, la più alta di tutto l’istituto. Ecco chi sono i diciannove studenti che sabato sono entrato di diritto nell’albo d’oro del Versari:  Angelica Meazza (2BS), Davide Tagliabue (2BT), Marta De Mori (1AT), Gaia Di Cintio (2CSU), Giulia Beretti (2ASE), Sara Fossati (3ASU), Marco Longoni (4CT), Chiara Biassoni (4BT), Samuele Mistrali (4BSA), Alessia Airoldi (4BS), Daniele Macchi (2BSA), Valentina De Rosa (4BT), Marta Pogliani (2BS), Eleonora Borghi (2BS), Alessandro Montanelli (1BSA), Pietro Businaro (3BS), Marta Boga (3BSU), Ilaria Dagrada (3ASA), Davide Aldini (1ASA).