Lotta contro il cancro: festa benefica con l’associazione don Giulio Farina. La data da cerchiare sul calendario è quella del 6 luglio quando all’Oasi di San Gerardo in Monza andrà in scena “Summertime”. L’obiettivo della manifestazione sarà l’avvio, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera San Gerardo, di un ambulatorio di cure palliative per pazienti oncologici.

Associazione don Giulio Farina

Fondata nel 1991 in memoria di Don Giulio Farina, parroco del San Gerardo di Monza dal 1984 all’anno della sua scomparsa (1990), l’associazione che porta il suo nome riflette le ultime volontà di un uomo che ai malati aveva dedicato tutte le sue energie e che ebbe la ventura di condividerne concretamente le sofferenze, ammalandosi a sua volta di cancro. Fino ai suoi ultimi giorni Farina fu un animatore di speranze, messaggero di serenità e persino di sorriso tra gli ospiti più provati dalla sorte: i malati di AIDS, i tossicodipendenti, i malati terminali di tumore.

La collaborazione con il San Gerardo


L’associazione si occupa attivamente dei malati oncologici, integrando con molteplici iniziative le cure prestate dall’U.O. di Oncologia Medica dell’Ospedale San Gerardo di Monza. Con questa unità collabora in modo intenso e diretto, agevolandone l’operato con personale addetto ai servizi di segreteria, raccolta e gestione di dati statistici, archivio di cartelle cliniche, gestione degli appuntamenti (TAC, RMN, PET e altre diagnostiche), relazioni pubbliche per la raccolta dei fondi necessari.

 

Leggi anche:  I disturbi psicosomatici

Summertime

Ricco il programma della festa: si parte alle 19.30 con il recital in chiesa con la partecipazione di Alessio Bidoli al violino. Alle 20.30 sfilata di moda con le creazioni delle stiliste Maria Vittoria e Lea. Non solo ma il noto stilista Antonio Riva, creatore di magnifici abiti da sposa, ha già annunciato una sorpresa. Alle 21 cena della solidarietà alla Antica Trattoria Garibaldi (Prenotare entro il 22 giugno telefonando al n. 039 2333 405)