“Caro Matteo Salvini, lei non è gradito ad Arcore. Torni quando sarà cambiato”.

Mentre Arcore si appresta ad accogliere il vicepremier e ministro degli Interni Matteo Salvini, che lunedì sera sarà ospite della festa provinciale della Lega per il suo tradizionale intervento estivo alla festa del Carroccio, c’è chi non ne vuole affatto sapere di averlo “tra i piedi” e lo ha dichiarato apertamente.

Infatti stamattina, sabato, gli esponenti di “Leu” e della civica “ImmaginArcore” hanno esposto un manifesto nella loro bacheca di via Gorizia per manifestare tutto il loro dissenso per l’arrivo in città del leader del Carroccio.

Cosa dice il manifesto

“Signor Matteo Salvini,
Ci rivolgiamo a Lei per nome e cognome perché il nostro rispetto per le istituzioni è tale da non permetterci di utilizzare la Sua carica, che Lei ha ripetutamente umiliato e infangato con comportamenti contrari alla Costituzione, al diritto, alle norme umanitarie e anche alla semplice decenza istituzionale
Ci è capitato altre volte di non condividere le politiche di un Ministro e anche di combatterle con tutti i mezzi che la democrazia ci mette a disposizione Di fronte all’arroganza che Lei dimostra ogni giorno, ai continui insulti che riserva a chi non la pensa come Lei, al disprezzo per interi gruppi umani che Lei esprime e che il decreto da Lei voluto traduce in legge, al Suo modo di fare da bulletto di periferia, non possiamo darLe il benvenuto nella nostra città, né come rappresentante del Governo né come espressione di un partito razzista e xenofobo.
Signor Matteo Salvini, crediamo che la politica sia una cosa seria, una grande passione, un gesto di altruismo. Crediamo che Lei la stia riducendo a una feroce aiuola per vendette personali, predicazione di odio, coltivazione dei peggiori sentimenti di cui sono capaci gli esseri umani. La Sua visita nella nostra città non sono non ci è gradita, ma ci spingerà a fre sempre di più perché persone come Lei e forze politiche che esprimono i Suoi modi di fare siano democraticamente sconfitte. Signor Matteo Salvini, per favore, non torni più”.

Appuntamento per lunedì sera

L’arrivo del vicepremier Salvini è previsto per lunedì sera 5 agosto, alle 20.30 circa, all’area feste di via Monte Rosa dove è in corso la 24esima edizione della festa provinciale del Carroccio.

Leggi anche:  Arcore piange il "compagno" Gennaro... che accolse Berlusconi alla festa dell'Unità