Macheriese cade nella “botola”. La 29enne, residente in paese, è stata protagonista del programma televisivo “Caduta Libera” condotto da Gerry Scotti.

Macheriese cade nella botola

Elisabetta Brambilla protagonista del quiz televisivo. Per tre puntata l’abbiamo vista sulle reti Mediaset rispondere alle domande del conduttore e cercare di evitare la temuta botola.

Il personaggio

Diplomata alle Magistrali, due anni fa, quasi per scherzo aveva inviato la sua candidatura al format televisivo delle reti Mediaset. “La chiamata è giunta all’improvviso questa estate – racconta la 29enne incredula – Dopo due anni non ci speravo più. E non ci pensavo proprio. Invece mi hanno chiamata. E ho subito accettato”.

Il provino

A settembre Elisabetta fa un provino negli studi di Cologno Monzese. E dopo qualche giorno è stata richiamata dai produttori per registrare le puntate. “E’ un quiz che mi è sempre piaciuto – racconta – E’ stata una bella esperienza”.

Il gioco

Caduta Libera prevede una sfida tra 10 sfidanti e un campione posto al centro con domande di cultura generale. “Gerry Scotti ti mette proprio a tuo agio. Scherza. E con i compagni di gioco si crea una bella amicizia. Sicuramente l’adrenalina sale quando cadi nella botola. Io ero terrorizzata. Sotto di te il vuoto. La sensazione è molto strana” racconta la macheriese con l’hobby per la fotografia. Quando ha saputo che arrivava da Macherio Scotti ha fatto un chiaro riferimento a Silvio Berlusconi chiedendo alla concorrente se mai l’avesse visto girare in paese.

Leggi anche:  Morgan ospite in tv da Red Ronnie - VIDEO

Caduta Libera

E’ un programma televisivo italiano a premi in onda dal 4 maggio 2015 su Canale 5 nella fascia preserale. Il meccanismo del gioco prevede delle sfide tra 11 concorrenti (un campione centrale e dieci sfidanti). Il concorrente centrale sceglie di volta in volta, alternando tra un uomo e una donna, un avversario. La sfida avviene con il conduttore che pone domande di cultura generale, formulate come definizioni, in cui sono già visualizzate alcune lettere delle risposte e alle quali bisogna rispondere in 30 secondi, con un numero illimitato di tentativi. Il concorrente centrale ha 3 vite che, laddove non sappia una risposta, gli permettono di passare la domanda all’avversario il quale dovrà necessariamente rispondere.