Manuele Cortese lascia il Consiglio comunale di Meda. Il consigliere di “Fratelli d’Italia” lo ha annunciato durante l’ultima seduta.

Manuele Cortese lascia il Consiglio “per troppi impegni”

“Probabilmente dovrò lasciare il mio incarico di consigliere comunale entro la fine dell’anno per l’incremento del mio lavoro da libero professionista e per nuovi incarichi di responsabilità che mi occupano molto tempo, e ancora di più lo sarà in futuro”, ha annunciato al termine dell’ultima seduta di Consiglio comunale. Anche se ufficialmente non ha preso una decisione definitiva in realtà è certo che lascerà i banchi del Parlamentino. “Sono stato orgoglioso di aver ricoperto questa carica di consigliere di maggioranza e di aver dato un contributo – prosegue – Confido che chi mi sostituirà metterà il massimo impegno con tutta la trasparenza, onestà e sani principi che devono assolutamente esserci all’interno di una buona amministrazione comunale”.

Continuerà il suo impegno nel sociale

Lasciati i panni da consigliere, però, non rinuncia al suo impegno nel sociale, in particolare nell’associazione del controllo del vicinato e nel progetto Pedibus introdotto alle scuole Diaz “come cittadino e genitore volontario insieme ad altri genitori”. Sarà sempre disponibile “nei confronti di tutti i concittadini medesi e dell’Amministrazione comunale per tutto ciò che possa esser migliorativo nella qualità della vita all’interno della nostra città”.