Martina Caironi non conosce limiti

Martina Caironi non conosce limiti

“Oltre le gambe c’è di più”

Cosa succede quando la normalità diventa un traguardo da raggiungere? Quando un incidente cambia la vita, ponendo limiti fino a un giorno prima impensabili? Le risposte a queste domande le ha date questa mattina, giovedì 9 novembre al Bianconi, Martina Caironi, in occasione dell’Experience day. Un appuntamento per approfondire le storie di chi si è trovato a superare barriere, ritrovando la forza di sorridere, vivere, e nel caso dell’atleta anche di vincere competizioni importanti.

La storia

Martina Caironi si definisce così: “Sono una ragazza normale. Nata a Bergamo nel 1989, vita mondana, molti amici, tanto sport. Nel 2007 un incidente in motorino mi ha cambiato la vita: mi viene amputata la gamba sinistra, sopra il ginocchio. Dopo un trauma del genere, le prime cose che pensi sono quelle che non puoi più fare e a quanto sei costretta a dipendere dagli altri. Una volta uscita dall’ospedale inizi a confrontarti con la realtà e sperimenti i tuoi nuovi limiti”.

Leggi anche:  Domani neve su tutta la Lombardia, anche in Brianza PREVISIONI METEO