Metti una sera… con Gianni Brera. Giornalismo, tradizione e cucina lombarda, musica, scritti in libertà nel centenario della nascita. Appuntamento domani sera, mercoledì 4 dicembre alle 20,45 al Teatro Binario 7, in via Turati 8 a Monza.

Metti una sera… con Gianni Brera

Per i più era “solo” un famoso giornalista. Per altri anche o soprattutto un prezioso autore prestato dalle circostanze alla cronaca sportiva. Chi ama le lande lombarde lo venerava come cantore dei nostri scenari e delle nostre genti. Ma Gianni Brera era anche grande cultore della tradizione culinaria lombarda.

Per noi brianzoli un motivo in più per amare Gianni Brera che brianzolo è stato, seppur di adozione, avendo preso casa in quel di Pusiano. A 100 anni dalla sua nascita, tanti motivi per essere, per dirla con Gianni Mura, dei SenzaBrera. Racconti, musica e parole in libertà sul personaggio Brera e l’arte culinaria da lui venerata. La serata si chiuderà in trattoria. come Brera amava fare dopo una giornata di lavoro.

Leggi anche:  Guasto al treno: disagi sulla Chiasso-Milano

Al convegno interverranno

Matteo Barattieri: ”Geografie Breriane, tra Lombardia e Lombardità”
Marco Pirola: “Questioni di stile: scrivere e raccontare alla Brera”
Carlo Gaeta: “Così per sport: Brera e il giornalismo sportivo attuale”
Eugenio Galbiati: Gianni Brera in cucina
Michele Fierro e Renato Ornaghi, letture e musica in libertà

A seguire  una cena in trattoria con menù tipicamente lombardo. Dal risotto in cagnone al lesso passando per Il Barbacarlo ed affini (costo 25 euro). Ad organizzare, il Comitato per il Parco di Monza.  Per informazioni:matteo.barattieri1@libero.it Per prenotazioni: 342/8057573

TORNA ALLA HOME