Mission impossible (ma riuscita) per i fratelli lentatesi Simone e Andrea Traversa, che in sella alla bici hanno tagliato il traguardo della Otztaler Radmarathon, la competizione più impegnativa e temuta delle Alpi.

Mission impossible per Simone e Andrea Traversa

Il fratello maggiore ormai è un veterano delle sfide impossibili, ma il minore, al debutto sulla due ruote, sta seguendo le sue orme. Sfida in coppia riuscitissima per Simone, 45 anni, assicuratore, e Andrea, 41, bancario: il primo in 1o, il secondo in 13 ore sono riusciti in una delle imprese ciclistiche più dure: un percorso di 238 chilometri per 5.500 metri di dislivello, con partenza e rientro a Solden, nella regione austriaca del Tirolo.

“La soddisfazione più grande è stata vedere mio fratello arrivare alla fine”

Simone, alla sua decima partecipazione, con un solo ritiro, è contento del risultato, ma ammette: “La soddisfazione più grande è stata vedere mio fratello arrivare alla fine, da neofita è stato bravissimo, considerando che alla difficoltà del percorso si sono aggiunte le avversità meteorologiche”.

Leggi anche:  Dà uno schiaffo al padre che ora rischia di morire

INTERVISTA COMPLETA SUL GIORNALE DI SEREGNO IN EDICOLA DALL’11 SETTEMBRE 2018