C’è anche un besanese tra i nuovi membri del Consiglio di amministrazione della banca Monte dei Paschi di Siena.

Monte Paschi, nel Cda c'è un besanese
Roberto Lancellotti

Un besanese nella stanza dei bottoni

Roberto Lancellotti, manager con una lunga carriera alla spalle, una laurea alla Statale di Milano ed una specializzazione alla Bocconi, casa nella centrale via Vittorio Emanuele, è stato eletto lo scorso 18 dicembre dall’assemblea degli azionisti. Resterà in carica fino al 2019.
Il suo nome figurava nella lista depositata dal Ministero dell’economia, attuale azionista di maggioranza della banca senese. Ce n’era poi una seconda, di minoranza, che fa capo alle Generali, titolari del 4,31 per cento del capitale.
Accanto a Lancellotti siederanno del Cda Stefania Bariatti, indicata come nuovo presidente dopo la rinuncia di quello uscente, Alessandro Falciai, e prima donna a rivestire l’incarico di vertice; l’attuale Ad Marco Morelli, riconfermato; Antonino Turicchi, nominato vice presidente; Maria Elena Cappello; Stefania Bariatti; Salvatore Fernando Piazzolla; Nicola Maione; Giuseppina Capaldo; Angelo Riccaboni; Michele Santoro; Fiorella Kostoris; Marco Giorgino; Stefania Petruccioli e Giorgio Valerio.

Leggi anche:  La "nonna" viaggiatrice compie cent'anni

Siederà anche nel comitato remunerazione

Lancellotti siederà inoltre nel comitato remunerazione.
Nel corso dell’assemblea del 18 dicembre sono stati anche definiti i compensi: il presidente riceverà 90mila euro all’anno, i membri del Consiglio 65mila euro lordi.
“Per ora non c’è molto da dire, non abbiamo ancora incominciato…”, ha commentato il besanese, raggiunto telefonicamente.