In diretta dalla sala consiliare, il neo sindaco di Monza Dario Allevi ha giurato davanti al nuovo Consiglio comunale, dando il via ufficiale alla nuova Amministrazione guidata dal Centrodestra.

Durante la seduta sono stati di conseguenza convalidati anche gli eletti tra le fila della maggioranza e dell’opposizione e infine si procederà con l’elezione del nuovo presidente del Consiglio comunale.

Dario Allevi, dopo il giuramento, presenterà dunque all’Assise anche la sua squadra di Governo che lo aiuterà nell’Amministrazione della città nei prossimi cinque anni.

L’insediamento del nuovo Consiglio

Tra i primi ad arrivare nel Palazzo comunale di piazza Trento e Trieste il nuovo assessore allo Sport, Andrea Arbizzoni (Fratelli d’Italia) e l’ex primo cittadino Roberto Scanagatti, uscito sconfitto dal turno di ballottaggio dello scorso 25 giugno.

 

Ad arrivare nella sala consiliare, tra i banchi dell’opposizione, anche il candidato del Movimento 5 Stelle, Danilo Sindoni e Paolo Piffer (Civicamente). Assente giustificato il neo vicesindaco Simone Villa (Lega Nord).

La prima seduta dell’Assise è presieduta da Antonio Marrazzo (consigliere “anziano” in quota Partito Democratico), che dopo l’appello ha quindi invitato l’aula ad alzarsi per intonare l’Inno di Mameli.

Faccio gli auguri a tutti voi e al mio sindaco, speriamo ci sia sempre presenza di pubblico e di cittadini e non di altre persone che poco hanno a che fare con la Democrazia“, queste le parole di Marrazzo.

Il giuramento del sindaco Dario Allevi

L’elezione del nuovo presidente del Consiglio

Con 21 voti, 1 scheda nulla e le restanti bianche, il leghista Filippo Carati è stato eletto nuovo presidente del Consiglio comunale, vicepresidenti il democratico Paolo Pilotto e l’azzurro Marco Ferrari.

Vi assicuro che vivo un’emozione fortissima, vera e intensa; passione e spirito di servizio caratterizzano da sempre il mio impegno politico, ringrazio chi mi ha permesso di ricoprire una carica importante. Svolgerò con serietà e equilibrio questo ruolo, sarò imparziale e ‘primo tra gli uguali’, a voi la mia disponibilità e collaborazione indipendentemente dalle divergenze politiche“.

Leggi anche:  Estate 2019, aumentano gli abbandoni di animali

La nuova Giunta

Il sindaco Dario Allevi ha quindi presentato infine la sua squadra di Governo.

Alla Lega il vicesindaco Simone Villa (Lavori pubblici) e Federico Arena (Sicurezza e politiche giovanili). Forza Italia con Martina Sassoli (Urbanistica) e Massimiliano Longo (Commercio e cultura). Andrea Arbizzoni di Fratelli d’Italia allo Sport, eventi e quartieri. A Desirée Merlini (Noi con Dario Allevi) l’assessorato alla Famiglia mentre a Pierfranco Maffè l’Istruzione e università.

Tecnici Rosa Maria Lo Verso al Bilancio e infine Annamaria Di Oreste alla Trasparenza, anticorruzione e antimafia.

Oggi è una giornata dalle forti emozioni. Mentre entravo in aula il pensiero mi ha portato a otto anni fa quando ho lasciato il Consiglio per la presidenza della Provincia, avevo detto che non sarebbe stato un addio. E avevo ragione. Certo non avrei immaginato di tornarci come sindaco. Ho coronato un sogno” così Dario Allevi.

La solidarietà all’assessore Arbizzoni

Il sindaco Dario Allevi ha infine voluto esprimere vicinanza e solidarietà al neo assessore allo Sport, Andrea Arbizzoni, destinatario, da più parti, nelle ultime settimane di numerosi attacchi.

Consiglio comunale: infine i nuovi capigruppo

All’interno del Parlamentino monzese, infine singoli partiti e movimenti hanno reso noti i nuovi capigruppo in Consiglio.

Per la maggioranza: Alberto Mariani rappresenterà infine la Lega Nord, Nicolas Monguzzi per “Noi con Dario Allevi”, Francesco Cirillo per Forza Italia e Marianna Gaspero per Fratelli d’Italia. Monza con Maffè ha scelto dunque Marco Monguzzi.

Infine il Partito Democratico ci sarà Egidio Riva e Maria Chiara Pozzi per la civica “Monza con Scanagatti”, Danilo Sindoni per il Movimento 5 Stelle, Paolo Piffer infine per la lista “Civicamente”.

diretta a cura degli inviati
Luigi Costanzo e Arianna Sala

dalla redazione Omar Porro

La notizia sul Giornale di Monza in edicola da martedì 18 luglio.