Nadia Toffa è ancora in prognosi riservata al San Raffaele.

Nadia Toffa è al San Raffaele in prognosi riservata

È ricoverata nel reparto di Neurorianimazione dell’ospedale San Raffaele di Milano, dove è stata trasportata nella notte, in elicottero, da Trieste. Nadia Toffa, la giornalista e conduttrice delle Iene, viene sottoposta in queste ore ad accertamenti specialistici per una patologia celebrale. Le sue condizioni resterebbero delicate, ma dall’ospedale fanno capire che è ancora troppo presto per sciogliere la prognosi, che resta riservata.

La “Iena” che ama Monza

Già, la “Iena” più famosa della televisione ama Monza. Ma nello specifico adora l’Autodromo e l’alta velocità. E sì, perché proprio un paio d’anni fa aveva sfrecciato in parabolica, ospite di un podcast dal titolo “Master Driver” del programma “Motor Box Tv”.

Servizi in città

Impossibile non ricordare poi le incursioni dell’inviata al Policlinico di via Amati, qualche anno fa, e i suoi battibecchi con il responsabile affari generali Alessandro Cagliani, nel corso di una diatriba sul funzionamento o meno di alcuni apparecchi.

Leggi anche:  A bordo di un'auto rubata con borse di marca "sospette". Arrestato