Il progetto delle librerie dell’Associazione Melting Pot con il patrocinio del Comune di Arcore continua a crescere.

Sabato pomeriggio, sono state collocate 4 piccole librerie tematiche a forma di scatole trasparenti, all’interno del parco della Villa Borromeo di Arcore.

Presente all’inaugurazione anche l’assessore alla Cultura Paola Palma.

Un progetto dell’associazione Melting Pot

L’Associazione ha così creato degli angoli di lettura dove le persone liberamente possono accedervi.

I libri non dovranno essere portati fuori dal parco, ma letti seduti su una panchina oppure sdraiati su un prato o sotto le fronde di un albero per poter godere della bellezza che il parco offre.

Le tematiche

La prima scatola si trova di fianco alla panchina rossa ed i libri all’interno della piccola libreria riguardano le donne.
La seconda libreria contiene libri per bambini e ragazzi, la terza libreria vicino al primo laghetto contiene libri sul tema della natura e nell’ultima ci sono i graphic novel per un pubblico di adulti e di ragazzi.

Leggi anche:  Peggiora la qualità dell'aria in Brianza: nuove misure antismog ECCO DA QUANDO

Le regole

Perchè il progetto funzioni le persone dovranno rispettare le regole allegate a ciascuna piccola libreria.

Inoltre ogni scatola ha attaccato una cartina dove sono indicate le posizioni delle scatole in modo che le persone possono individuarle con facilità.

All’interno di questo progetto si è deciso di creare degli incontri chiamati (L’orto delle parole) dove le persone possano incontrarsi per condividere pensieri ed emozioni sullo stesso libro che hanno letto.

Il titolo del libro viene scelto dall’Associazione e si trova all’interno di una delle quattro scatole.

Le foto