Nova ricorda l’attore caratterista Pierluigi Pelitti che recitò con Celentano, Tognazzi e Vianello. La figlia Renata con un post sul gruppo cittadino ha raccolto tante testimonianze d’affetto. E noi abbiamo deciso di farci raccontare qualcosa in più…

Nova ricorda l’attore caratterista Pierluigi Pelitti

Un attore caratteristico che nel corso della sua carriera ha recitato in svariati film, programmi televisivi, in teatro e a diversi programmi radiofonici. Senza mai dimenticare la sua Nova Milanese, a cui è rimasto legato per moltissimi anni e dove è sempre stato attivo, specialmente nel sociale.

A ricordare ieri, nel giorno del suo compleanno, Pierluigi Pelitti (1920-1994) è stata la figlia Renata che ha scritto un bellissimo e commovente post sul gruppo Facebook cittadino “Sei di Nova Milanese se…”

Eccone un breve passaggio: 

“Se fosse ancora tra noi oggi il mio papà Pierluigi PELITTI avrebbe compiuto 99 anni (è scomparso 25 anni fa). Era un bravo attore e doppiatore e a Nova era molto popolare 1920 1994…
Ciao papy… ovunque tu sia mi manchi sempre tanto e grazie per tutto quello che mi hai insegnato… Sono sicura che tanti lo ricorderanno con piacere”

E infatti è stato proprio così. Tanti i commenti seguiti al post, ricchi di affetto e di ricordi.

Così abbiamo pensato di chiamare Renata e farci raccontare un po’ di più del suo papà. Ci ha travolto, in senso ovviamente positivo, un vero fiume in piena. Segno che, dopo 25 anni, aprire i cassetti della memoria è meraviglioso.

La chiamiamo proprio mentre ha in mano delle vecchie scatole custodite gelosamente…

Leggi anche:  Il dolce Natale che fa bene: panettoni e pandori per La Nostra Famiglia

“Ci sono tutte le foto di papà. In compagnia dei più grandi attori del cinema italiano. E’ bello che qualcuno abbia ancora il desiderio di ricordare e raccontare… Papà lo conoscevano tutti a Nova, soprattutto per il suo impegno nel sociale e perché scriveva per il giornale locale. Ma soprattutto perché è stato il più importante speaker della radio locale Radio Centro 105 con il nome d’arte di Zio Pel”.

in diretta a “Radio Centro 105”, prima radio libera a Nova Milanese

Tanti ruoli nel cinema e in tv

“Ma papà era soprattutto un grande caratterista. Se scorro le foto, lo trovo in compagnia di chiunque e in qualsiasi ruolo.”.

Ed è proprio così. Pierluigi Pelitti ha recitato in molti film: “Il bisbetico domato” con Celentano, “Ratataplan” (1979)  e “Ho fatto splash” (1980) per la regia di Maurizio Nichetti, “Piso Pisello” (1981) candidato al Leone d’Oro a Venezia. Andando più indietro negli anni lo troviamo ne “Il Bandito” (1946) di Alberto Lattuada, un film presentato in concorso alla 1ª edizione del Festival di Cannes. Qui sotto una scena del film “Napoleone” del 1951 diretto da Carlo Borghesio.

 

Nel Film “Napoleone” del 1951 con Vianello, Gianni Cajafa e Renato Rascel
Un frame del film “Il bisbetico Domato” con Celentano

Le foto di famiglia

Ma i ricordi e le foto più belle ci arrivano proprio da Renata che aprendo l’archivio di famiglia ha condiviso con la nostra redazione alcuni scatti del padre in compagnia di grandi attori e personaggi del cinema e dello spettacolo. Momenti fissati nel tempo. In un cinema e teatro fatti ancora di pochi “effetti speciali” ma intrisi di semplicità, maestria e profonda amicizia. 

Cartolina di Pierluigi Pelitti davanti alla sede RAI corso Sempione
Nella Compagnia di rivista di Carlo Dapporto nel 1943
Con Tognazzi e Vianello nel programma “Un due tre” sulla RAI dal 1954 al 1959
Parodia di Mike Buongiorno con le vallette
Con Gino Bramieri in teatro
Con Febo Conti durante il film “Per le vie della città” nel 1956
Pierluigi Pelitti in una foto di teatro
Il suo composit da attore