Oggi pomeriggio l’ultimo saluto a Valeria Bufo. Nella chiesa di Seveso Altopiano saranno celebrate le esequie della 56enne uccisa dal marito a Bovisio Masciago.

Le esequie oggi pomeriggio

La comunità di Seveso questo pomeriggio si stringerà intorno ai familiari di Valeria Bufo: i figli, le sorelle, i cognati, i nipoti. Alle 14,30 in parrocchia San Carlo all’Altopiano di Seveso saranno celebrati i funerali della 56enne freddata dal marito Giorgio Truzzi, 57 anni, il 19 aprile. La celebrazione sarà preceduta dalla recita del Santo Rosario alle 14

Il marito l’ha seguita e uccisa

La donna era da poco uscita dal lavoro quando si è fermata con l’auto al semaforo di corso Italia, a Bovisio Masciago. Dietro, a bordo di una Smart, il marito Giorgio che ha accostato l’auto, è sceso, ha aperto la portiera della vettura su cui si trovava la moglie e dopo una discussione l’ha uccisa con almeno quattro colpi di pistola da una distanza molto ravvicinata. Poi si è recato in caserma a Seveso dove si è costituito.

Leggi anche:  Protezione civile al lavoro per rimuovere una pianta dal torrente FOTO

Truzzi deve rispondere a molte domande

Giorgio Truzzi deve rispondere ancora a molte domande degli inquirenti. Tra queste per quale motivo ha ucciso la moglie e come si è procurato la pistola calibro 38 con cui ha commesso il delitto. Domande ancora senza risposta perché nei giorni successivi all’omicidio l’autista 57enne è stato ricoverato in stato confusionale in psichiatria all’ospedale San Gerardo di Monza

L’ombra del gioco d’azzardo

Intanto proseguono le indagini e spunta l’ombra del gioco d’azzardo tra i motivi che hanno portato alla rottura della coppia.  Da qualche settimana la donna se ne era andata di casa insieme alla figlia minore. Decisione che Truzzi non aveva accettato, a tal punto che dopo ripetute minacce l’ha uccisa davvero.