Oltre 1500 studenti a casa per blocco caldaia, Capitanio (Lega): “E’ la punta dell’iceberg, grazie a chi ha distrutto le Province”.

Blocco caldaia all’Omni di Vimercate. Il commento di Capitanio

“Quanto accaduto questa mattina all’Omnicomprensivo di Vimercate, dove oltre 1500 studenti sono stati mandati a casa per il blocco della caldaia, è tutto fuorché un fulmine a ciel sereno. La scuola superiore è di competenza della Provincia depauperate di funzioni e finanziamenti dalla sinistra di governo. Questa situazione è la diretta conseguenza della sciagurata riforma Delrio attuata dal Governo del Pd targato Matteo Renzi nell’ottica del più retrogrado centralismo. Servono più autonomia e più attenzione al territorio: purtroppo questa è solo la punta dell’iceberg, è venuto il momento di mettere sul tavolo un progetto serio per la riqualificazione di tutto il complesso e la Lega farà la sua parte”.

E’ il commento dell’onorevole brianzolo della Lega Massimiliano Capitanio che di recente ha contribuito in maniera determinante all’attivazione del liceo con indirizzo in scienze umane presso l’istituto Vanoni.

Leggi anche:  Steve McCurry incanta Monza VIDEO

Questa mattina, come vi abbiamo raccontato, sono stati tantissimi gli studenti dell’Istituto che sono tornati a casa a causa delle aule senza riscaldamento. I problemi si sono verificati al Vanoni, al Banfi e all’Einstein.

LEGGI QUI L’ARTICOLO