Paratie sul Lambro contro le esondazioni ad Agliate. Le hanno montate nella giornata di domenica i volontari della Protezione civile a scopo precauzionale. L’assessore Terraneo: “Nessun allarme”.

Ad Agliate montate le paratie sul Lambro

Nella giornata di domenica, 11 novembre, i volontari della Protezione civile hanno montato le paratie sul fiume Lambro a Carate in Borgo San Dazio, nella frazione di Agliate. Presente anche l’assessore ai Lavori pubblici, Alessandro Terraneo della Lega. Nell’occasione ha confermato che si tratta di un’attività precauzionale, senza alcun allarme per i residenti della frazione.

“Nessun allarme, solo precauzione”

Durante la settimana, a partire da martedì, sono stati rilasciati nove metri cubi al secondo dal cavo Diotti e così la Protezione civile ha montato le barriere contro le esondazioni nel punto più critico del fiume Lambro ad Agliate. Oltre quaranta barriere e venti pali per allestire una doppia protezione sopra il muro di contenimento del Lambro in caso di piena del corso dell’acqua.