Parcheggio “fai da te” in via Agnesi a Seregno, due assi di legno al margine della strada per riservarsi un posto auto ma i residenti protestano e si rivolgono al Giornale di Seregno.

Posto auto riservato scatena le proteste

Il caso in via Agnesi nel quartiere Sant’Ambrogio a Seregno. Due assi poggiate alla recinzione di una abitazione creano un posto auto “riservato”. Non si sa chi sia l’artefice ma protestano i residenti della zona. Si rivolgono al Giornale di Seregno per sollevare il caso e segnalarlo alle autorità competenti.

“Un pericolo per i pedoni”

In una lettera gli abitanti spiegano che le assi in legno impediscono la corretta circolazione e la sosta sulla pubblica via. Inoltre rappresentano un pericolo per il transito di auto e pedoni.  C’è chi parla addirittura di “un illecito amministrativo e di comportamenti inurbani”.