Pattinatrici di Sesto regine dei mondiali. Sono state le Hot Shivers le protagoniste della cerimonia di apertura del Mondiale di Figura 2018 al Medionalum Forum di Milano. A vestirle un’altra eccellenza “made in Italy”, la stilista di Cinisello Stefania Parisini che ha realizzato delle mantelline ricoperte di led.

Pattinatrici di Sesto

Hanno fatto emozionare, hanno scaldato il cuore degli appassionati giunti da ogni parte del mondo per seguire i propri beniamini, hanno messo in mostra le proprie abilità sui pattini portando in alto il nome dell’Italia nel pattinaggio sincronizzato. Le Hot Shivers dell’associazione sportiva Precision Skating Milano sono state le protagoniste della cerimonia di apertura dei Mondiali di Figura 2018, l’evento andato in scena questo fine settimana al Medionalum Forum.

Le Hot Shivers

L’associazione sportiva nata nel 1989 è stata la prima società di pattinaggio sincronizzato in Italia e ha la sua “casa” al PalaSesto. Otto pattinatrici di danza e artistico iniziano a pattinare insieme. Nasce una nuova specialità: il pattinaggio di gruppo folk. Inizia la storia delle Hot Shivers grazie a Maria Luisa Elli, mamma di due atlete del gruppo, che si assume la responsabilità di guidare e di promuovere questa nuova disciplina costituendo il Precision Skating Milano, la prima società che ha introdotto in Italia il pattinaggio sincronizzato. A vestire le atlete un’altra eccellenza tutta “made in Italy”, la stilista di Cinisello Balsamo, Stefania Parisini che ha realizzato le mantelline con dei led.

Leggi anche:  Il sexy shop sponsorizza la Festa dell’Unità e mette in crisi il Pd