Momenti di paura nei giorni scorsi all’ufficio postale centrale di Desio. Un uomo ha dato in escandescenza e una cliente è finita al Pronto soccorso.

Paura in Posta, uomo dà in escandescenza e ferisce una cliente

Momenti di paura all’ufficio postale centrale di Desio. Un uomo ha dato in escandescenza e una cliente è finita al Pronto soccorso. L’uomo lamentava una discrepanza nel saldo del suo conto corrente e ha iniziato a inveire all’indirizzo della dipendente che lo stava servendo. All’apice dell’ira, ha afferrato una piantana di ferro e l’ha scagliata contro il vetro dell’ufficio.

“Non dormo più. Sono speventata”

Il vetro, blindato, ha retto il colpo, ma la parte superiore della piantata si è staccata ed è volata addosso a una dei clienti nella sala d’attesa. A farne le spese una donna di 56 anni, casa in città. E’ finita in ospedale. “Non dormo più. Se chiudo gli occhi mi vedo davanti il viso di quell’uomo. Sono ancora molto spaventata. E poi la spalla mi fa male”, così la donna a due giorni dai fatti. La 56enne, soccorsa dagli altri clienti e dal personale dell’ufficio, è stata accompagnata all’ospedale di Desio da un’ambulanza di Seregno Soccorso. Dimessa con una contusione alla spalla, se la caverà nel giro di una settimana.

Leggi anche:  Vigili del fuoco in piazza Castello a Sulbiate per un crollo

L’uomo è scappato

L’uomo, sfogata la sua rabbia, è scappato dall’ufficio. “Era una furia. Il direttore è intervenuto per cercare di calmarlo ma è stato inutile. Ringrazio di cuore tutti quelli che mi hanno aiutato. Non faccio che pensare al bambino appena uscito dalla Posta con la sua mamma: ci fosse stato lui al posto mio, che tragedia sarebbe successa?”. Immediata la chiamata alle forze dell’ordine.

La testimonianza della cliente ferita sul Giornale di Desio in edicola da oggi, martedì 7 agosto.