Per la festa patronale di Santa Valeria, a Seregno,  al posto delle transenne piante decorative sul piazzale del Santuario, nei punti più ammalorati.

Per la festa di Santa Valeria un piazzale Santuario più bello

Su richiesta del Comune di Seregno, Gelsia Ambiente ha voluto regalare alla cittadinanza un piazzale Santuario più bello in occasione della festa patronale di Santa Valeria. Martedì 23 aprile, infatti, sono state poste due installazioni di piante decorative nei due punti più ammalorati del piazzale, quelli che da tempo sono stabilmente transennati. Le installazioni sono provvisorie e rimarranno per tutto il mese di maggio. L’intento è quello di garantire al piazzale un maggiore decoro in occasione della patronale e del successivo mese di maggio, periodo in cui diverse funzioni religiose richiamano molte persone al Santuario di Santa Valeria.

L’assessore: “E’ un segno di attenzione al quartiere”

Giuseppe Borgonovo, assessore ai Lavori Pubblici: “Ovviamente non pensiamo che questo sia un intervento risolutivo per i problemi del piazzale Santuario. Le aree dove sono state collocate le installazioni decorative presentano disconnessioni della pavimentazione tali da renderle insicure: per questo sono stabilmente transennate. È nostra intenzione provvedere alle necessarie manutenzioni e ci stiamo attivando, anche in collaborazione con la Comunità Pastorale Giovanni Paolo II, per trovare al più presto una soluzione adeguata. Intanto, grazie alla collaborazione di Gelsia Ambiente, abbiamo pensato a questa installazione provvisoria, come segno di attenzione al quartiere in questo particolare periodo dell’anno. Nei giorni immediatamente precedenti l’intervento di Gelsia, alcuni volonterosi – che in qualche modo hanno anticipato l’intervento – si sono prodigati per ripulire all’interno delle aree transennate. Ci sentiamo uniti a loro nello spirito di impegnarci per rendere più bella nostra città e ci sentiamo impegnati a conservare il decoro dell’area in attesa della ristrutturazione”.