Progetto Nexus, al via gli interventi, a tutela dei corridoi ecologici tra Desio, Bovisio Masciago e Varedo.

Progetto Nexus, partono gli interventi per i corridoi ecologici

Il corridoio ecologico tra il Parco Valle del Lambro e il Parco delle Groane, pensato e disegnato in partenariato tra i comuni di Desio, Bovisio Masciago, Seregno, Sovico, Varedo e Politecnico di Milano Dastu, Agenzia Innova 21, Legambiente Lombardia e Parco delle Valli del Lambro, comincia a prendere forma. Al via infatti nei prossimi giorni gli interventi di tutela della rete ecologica tra Parco Valle Lambro,Parco delle Groane, attraverso il Parco del Grugnotorto Villoresi.

Il commento dell’assessore

L’assessore al Governo del Territorio Giovanni Dario Borgonovo: “Si tratta degli interventi previsti dal progetto Nexus ultima frontiera, finanziato da Fondazione Cariplo. Con questa azione andiamo avanti concretamente, insieme agli altri comuni interessati, nella tutela e manutenzione degli spazi verdi di un’area della Brianza tra le più antropizzate in Italia”.

Ecco le aree desiane interessate

Ecco l’elenco delle vie dove sono presenti le aree verdi desiane interessate dall’intervento coordinato per il Comune dall’Architetto Annalisa Bortolozzo: via Don Luigi Sturzo, via Peschiera, via San Giovanni Bosco, via dei Boschi, via Solferino, via Calvino.

Leggi anche:  Giussano, Antonio Rossi e Martina Cambiaghi in città per il candidato Marco Citterio

Migliorata la rete ecologica

Il progetto Nexus Ultima Frontiera entra quindi nella fase realizzativa, grazie al contributo assegnato da Fondazione Cariplo attraverso il bando Connessioni Ecologiche 2016. Il progetto prevede il miglioramento della rete ecologica di Sovico e Seregno e la creazione di una tangenziale verde tra Desio, Bovisio Masciago e Varedo.