Protesta alla Chateau d’Ax di Lentate sul Seveso, sulla Nazionale dei Giovi. Sul piede di guerra i lavoratori impegnati nel settore logistica che temono per il loro futuro dopo che alla cooperativa che li gestisce è arrivata la comunicazione che questo ramo d’azienda presso la sede lentatese verrà dismesso.

Protesta dei lavoratori alla Chateau d’Ax

“Ai 38 lavoratori è arrivata la comunicazione di rimanere a casa dal 17 al 22 ottobre perché il settore logistica sarebbe rimasto chiuso, invece stamattina ci siamo presentati qui per constatare la situazione e abbiamo visto entrare e uscire parecchi camion”, spiega il sindacalista Sol Cobas Ilir Koxha, sul posto per far valere le esigenze degli operai. “Il timore di queste persone, che da 20 anni lavorano nel magazzino, occupandosi di carico e scarico, imballaggi e anche pulizia, è di rimanere senza un impiego dall’oggi al domani – aggiunge – Non pensiamo che sia una questione di carenza di volumi e di lavoro nel settore, piuttosto che l’azienda voglia ridurre i costi, magari affidando questa attività ad altri”, aggiunge, precisando che “da qualche tempo a questa parte i lavoratori sono riusciti ad avere un contratto conforme all’attività svolta, ma magari ora per l’azienda è un costo che non si può più sostenere”. Fatto sta che i lavoratori non hanno intenzione di smantellare il presidio fino a sera e neanche nei prossimi giorni. “Venerdì è previsto l’incontro tra azienda e sindacalisti, vediamo come va, poi nel caso verremo qui fuori anche con le famiglie”, concludono.

L’azienda ha annunciato il concordato preventivo

Dall’azienda fanno sapere che ieri, martedì 16 ottobre, è stato depositato presso il Tribunale di Monza un ricorso contenente la domanda di concordato preventivo, al fine di “fronteggiare la situazione di crisi finanziaria che nell’ultimo periodo ha colpito la società” e di “consolidare la propria struttura finanziaria e patrimoniale così da affrontare con il migliore assetto le sfida poste dall’attuale contesto nel settore di mercato di appartenenza”. Una situazione che evidentemente ha avuto delle ricadute anche sui lavoratori del settore logistica. Ulteriori sviluppi comunque sono attesi dopo l’incontro fissato per venerdì mattina. A sorvegliare il presidio, che comunque non ha creato problemi, i Carabinieri della stazione di Lentate sul Seveso.

Leggi anche:  Consiglio regionale e Anci, firmato protocollo d'intesa

 
RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook Brianza Eventi & News!

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornaledi Monza e Provincia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!