Restyling per la palestra di via Caduti medesi. Grazie a un contributo di Regione Lombardia si mette a nuovo la «casa» della «Ginnastica Meda».

Restyling grazie al contributo di Regione Lombardia

«Abbiamo già approvato in Giunta e porteremo in Consiglio comunale il 17 dicembre la variazione di bilancio per finanziare il progetto – spiega il sindaco Luca Santambrogio – L’Amministrazione aveva già previsto una somma di 120mila euro e ora, grazie all’interessamento dell’assessore regionale allo Sport Martina Cambiaghi ne abbiamo a disposizione altri 120mila, per un totale di 240mila euro». L’intervento prevede una vera e propria ristrutturazione, con l’abbattimento del muro per creare un unico spazio, il rifacimento dell’impianto di riscaldamento, elettrico e di tutta l’illuminazione, oltre che all’imbiancatura delle sale. Un restyling consistente, realizzato anche nell’ottica di valorizzare la struttura che ospita il Centro federale di ginnastica artistica. La palestra in cui si svolge l’attività della «Ginnastica Meda» infatti è stata individuata dalla FGI (Federazione Ginnastica d’Italia) nel 1986 come Centro Federale di Alta Specializzazione e la guida è stata affidata a Maurizio Allievi, da sempre direttore tecnico dell’associazione e attualmente anche responsabile nazionale delle squadre maschili junior e senior.

Un fiore all’occhiello per la ginnastica artistica

«A Meda abbiamo un fiore all’occhiello per la ginnastica artistica e vogliamo cercare di rendere il più accoglienti e funzionali possibili gli spazi in cui si allenano gli atleti – aggiunge il primo cittadino – Teniamo molto a questo intervento e abbiamo fatto di tutto per poterlo concretizzare, anche in vista del rinnovo della convenzione con la Federazione, prevista per febbraio 2019». Un progetto che potrà diventare realtà «grazie alla disponibilità dell’assessore regionale Cambiaghi. La Regione co-finanzierà l’intervento per il cinquanta per cento», precisa Santambrogio, che conclude: «Questi lavori vanno nella direzione della manutenzione e riqualificazione degli impianti sportivi del territorio comunale, che stiamo portando avanti con ottimi risultati». Il bando di gara sarà indetto entro fine anno e i lavori inizieranno nel 2019.