RetiPiù corre ai ripari dopo i black out degli ultimi mesi, presentato un piano di interventi straordinari per rinnovare la rete elettrica.

Interventi per due milioni di euro

Un piano di interventi straordinari per il rinnovo e la stabilizzazione della rete elettrica a Seregno. E’ stato presentato oggi a Palazzo Landriani a seguito dei black out che si sono ripetuti nei mesi scorsi, l’ultimo in ordine di tempo nella giornata di ieri, mercoledì.

Problemi negli scomparti di quattro cabine

Al termine di una serie di controlli e monitoraggi, RetiPiù ha verificato problemi di funzionamento agli scomparti di quattro cabine elettriche ma anche disfunzioni provocate dai lavori ai sottoservizi per la realizzazione della metrotramvia.

I primi interventi entro marzo

Le prime sostituzione degli apparati inefficienti sono programmate fra febbraio e marzo, nel resto dell’anno è prevista la sostituzione degli altri quarantotto. Le interviste al presidente Mario Novara, presidente di RetiPiù che gestisce la rete di distribuzione elettrica in città, e al direttore generale Mario Carlo Borgotti.

Leggi anche:  Due nuovi mezzi per la Polizia locale di Meda